Tra le patologie che colpiscono la popolazione italiana, le infezioni delle vie urinarie si collocano al 2° posto per frequenza dopo quelle respiratorie.In Italia oltre 2 milioni di persone ogni anno ricorrono a visite specialistiche per problemi clinici causati dalle infezioni delle vie urinarie. È un problema che riguarda soprattutto il mondo femminile. Infatti le donne, in alcune fasi della vita (tra i 18 e i 30 anni e nei primi anni dopo la menopausa), sono particolarmente esposte a questo tipo di infezioni.
Tra i disturbi più frequenti delle vie urinarie, la cistite (infiammazione della mucosa vescicale) può rivelarsi una patologia dolorosa e talvolta invalidante.

Le cistiti sono generate da batteri patogeni che popolano l’ultimo tratto dell’intestino, fra cui in prima linea il Colibacillo. Le cistiti colpiscono oltre il 40% delle donne in età fertile, a maggior rischio per ragioni anatomiche dell’apparato genitale.L’infiammazione della mucosa vescicale si manifesta con frequenza anche negli uomini, in modo particolare in presenza di disturbi di Ipertrofia Prostatica Benigna.
I patogeni di maggior rilievo, nelle infezioni delle vie urinarie, risultano essere batteri Gram negativi di provenienza intestinale endogena e di questi l’Escherichia coli, è responsabile di più dell’85% delle infezioni. In caso di diagnosi di infezioni delle vie urinarie, la terapia si basa principalmente sulla somministrazione di antibiotici; tuttavia questo tipo di trattamento spesso non è risolutivo, soprattutto in caso di infezioni delle vie urinarie ricorrenti.

Per il trattamento e la prevenzione delle Infezioni delle vie urinarie recidivanti e ricorrenti nelle donne, negli uomini e nei bambini la Farmagens Health Care ha brevettato i Nutrigenomici RIVUCLIN BUSTE e RIVUCLIN ACTIVE FLACONI. La strategia ideale per prevenire le infezioni urinarie recidivanti, evitare le antibiotico-resistenze per il riequilibrio della flora batterica efficace per te e per i tuoi bambini.